Copy

Focus on: il mare e l'energia, due obiettivi dell'Agenda 2030


L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU.

Essa prevede di raggiungere 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile per le persone, il pianeta e la prosperità.

Questa newsletter mette a fuoco due eventi che riguardano altrettanti obiettivi di Agenda 21:
  • L'obiettivo 7 Assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni
  • L'obiettivo 14 Conservare e utilizzare in modo durevole gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile.
Vi raccontiamo cosa è successo.

Conferenza: Our Ocean. Our future 


Si sono appena concluse a Malta due importanti conferenze che hanno visto il mare come protagonista: “Our Ocean. Our Future”, una conferenza promossa dalla Commissione Europea, ed “EMSEA (European Marine Science Educators Association) Conference”, entrambe alla loro quinta edizione.

In particolare la prima conferenza ha visto la partecipazione di personalità di spicco di tutto il mondo, da John Carry per i saluti di apertura, alla straordinaria oceanografa Sylvia Earle, ma anche giornalisti, scienziati, personalità pubbliche e private, tutti chiamati ad un impegno comune nel promuovere azioni mirate a proteggere l’ambiente marino. 

Durante la conferenza si sono dati tanti numeri, alcuni estremamente allarmanti soprattutto in termini di inquinamento. Nei mari di tutto il mondo oggi ci sarebbero oltre 150 milioni di tonnellate di materie plastiche. Tanto per dare un’idea è come se, ogni minuto per 365 giorni, un camion della spazzatura riversasse tutto il suo contenuto nei nostri mari. Di questo passo potremmo arrivare ad avere, a breve, più plastica che pesci nel mare.

Si è parlato anche di impegno politico ed economico: 550 milioni di euro stanziati direttamente, con una stima di 6 miliardi globali annunciati a fine lavori dalla Commissione e dagli altri soggetti pubblici e privati provenienti da più di 112 paesi di tutto il mondo, per interventi dedicati al mare, in termini di riduzione dei rifiuti ma anche di conoscenza e cultura del mare e delle sue risorse.

In questo senso è stato molto importane anche il meeting dell’associazione europea di educatori ambientali (EMSEA) dove insegnati, educatori, ricercatori, professori ma anche professionisti del settore privato si sono riuniti per parlare dell’educazione ambientale marina, di cosa è stato fatto e di cosa si può fare: solo attraverso una maggiore conoscenza si può arrivare ad una maggiore tutela. L'Italia ha più di 8.000 km di costa che necessitano di tutela non solo come bene ambientale ma anche come prospettiva economica, turistica e lavorativa.

Adesso possiamo fare davvero molto, dipenderà solo da noi. 

Cosa fanno le amministrazioni locali in Europa per promuovere l'energia sostenibile? Il progetto ENLARGE lo racconta 


Il progetto ENLARGE - Energies for local administrations to renovate governance in Europe - finanziato dal programma europeo Horizon 2020, ha l'obiettivo di mettere a confronto politiche e progetti in tema di energia sostenibile promossi da amministrazioni locali in tutta Europa, che abbiano adottato, nella loro fase di definizione o implementazione, un approccio di tipo partecipativo. 

Il progetto, che vede l'adesione di oltre 50 soggetti pubblici e privati di tutta Europa, tra cui Agenda 21 Est Ticino, ha portato alla selezione ed analisi di 31 esperienze in diversi settori (es. produzione di energia sostenibile, interventi di efficienza energetica, consumi sostenibili ecc). Le esperienze sono state raccontate dai loro stessi promotori e sono consultabili a questo link (in inglese) o nella videogallery.

80 rappresentanti di queste diverse esperienze si sono riuniti a Milano, il 16-17 ottobre 2017, per discutere vantaggi e svantaggi di diversi tipi di approcci partecipativi per conseguire migliori risultati in termini di politiche per la sostenibilità energetica. Sono stati organizzati 8 tavoli di lavoro, supportati da un facilitatore, che hanno permesso lo scambio di riflessioni e esperienze.
I lavori sono stati aperti dai saluti e dai messaggi di indirizzo di Carmine Pacente (Comune di Milano e Città metropolitana), Marco Dus (Comitato delle Regioni), e Lauri Tammiste (esperto di politiche di energia sostenibile). Hanno inoltre partecipato in qualità di esperti Bruno Dente (Politecnico di Milano), Pippo Ranci (ex Autorità Energia) e lo staff delle istituzioni partner di progetto: Istituto per la Ricerca Sociale (capofila), Università di Torino, SEI Tallin, ALDA e con il supporto di Avventura Urbana.
Le sintesi dei lavori sarà presto disponibile sul sito di progetto.

Novità da Agenda 21 Est Ticino 

 

Giornata del verde pulito a Corbetta


Il 29 ottobre i cittadini sono invitati ad una nuova edizione della Giornata del Verde Pulito a Corbetta: dalle 8,30 alle 12,30 tutti potranno dare una mano per pulire aree verdi, parchi e fontanili della città e renderla ancora più bella e accogliente


Ti sei perso qualcosa? Visita il nostro sito

 

E' tornato attivo il sito web di Agenda 21 Est Ticino, dove potrai vedere gli ultimi progetti realizzati e le iniziative più antiche nel tempo.
Il sito è consultabile al consueto indirizzo http://www.a21estticino.org/  

 

Buone notizie sostenibili

 

Una interessante novità fiscale: il bonus verde 2018


Il bonus verde 2018 è la nuova detrazione fiscale introdotta con la Legge di Bilancio 2018. Il bonus introduce una detrazione del 36% fino a 5.000 euro per chi effettua spese per la sistemazione del verde di aree scoperte di pertinenza delle unità immobiliari di qualsiasi tipo: giardini, terrazzi, balconi anche condominiali, anche se con impianti di irrigazione e recupero del verde storico.

Il link alla notizia dal sito www.guidafisco.it qui

 

 

Ecomondo: Fiera Internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile


Quando si parla di green economy e della circolarità delle risorse, non si può che parlare di Ecomondo, la Fiera Internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile che si terrà a Rimini dal 7 al 10 novembre. 
Una vera e propria piattaforma internazionale dove parlare di recupero, energia e sviluppo sostenibile. 

Il link alla notizia qui

 

Segui Agenda 21 Est Ticino anche su
Facebook
Twitter
Website
Instagram
Copyright © 2017 Agenda 21 locale dei Comuni dell’Est Ticino, tutti i diritti riservati.


Email Marketing Powered by Mailchimp