Copy

Newsletter della STSN 02/2017

View this email in your browser
Società ticinese di scienze naturali

Newsletter

1. febbraio 2017

Gli appuntamenti di febbraio

Proseguono gli appuntamenti del ciclo di incontri sul tempo. Questo mese al centro dell'attenzione c'è la biologia.



Lunedì 13 febbraio – ore 20:30 – Auditorium USI, Lugano

IL TEMPO NELLE CELLULE - Perché la vita non è eterna? 
Andrea Alimonti, medico dell'Istituto oncologico di ricerca di Bellinzona

Perché l’uomo (e con esso tutte le creature viventi) muore? Oggi, nonostante i progressi della scienza moderna, le domande dei biologi sul perché invecchiamo e moriamo rimangono in gran parte senza risposta. Perché un corpo sano, invecchiando, è destinato a morire? Se le cellule si dividono e continuano a rinnovarsi per divisione per più di 70 anni, perché ad un tratto devono smettere di replicarsi? Nel tentativo di comprendere il processo di invecchiamento, genetisti e biologi molecolari studiano il complesso microcosmo chiamato cellula. Molti scienziati ritengono che è dentro a queste unità microscopiche che si può trovare il segreto del morire, ma quindi anche del vivere.

Andrea Alimonti, medico dell'Istituto oncologico di ricerca di Bellinzona
Capo del laboratorio di oncologia Molecolare dell’Istituto di Ricerca Oncologico della Svizzera italiana, dirige un gruppo di ricerca che studia il ruolo dell’invecchiamento delle cellule tumorali nella cura del carcinoma alla prostata. I suoi studi gli hanno valso diversi riconoscimenti e premi come ricercatore nel settore oncologico.

Il programma annuale completo, con tutti gli appuntamenti (conferenze, escursioni, corsi, seminari, vacanze scientifiche) è consultabile sul nostro sito.

Altre segnalazioni


CONFERENZA
A SCUOLA DALLA NATURA: L'ECONOMIA CIRCOLARE
Valerio Rossi Albertini
Mercoledì 1 febbraio – ore 18:30 – SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Campus Trevano - Aula Magna

Il prossimo 1 febbraio 2017 l’Istituto scienze della Terra (IST) della SUPSI ospiterà Valerio Rossi Albertini, professore universitario e noto divulgatore scientifico, per parlare di “economia circolare”, ovvero un modello ciclico, naturale e sostenibile, salvaguardia per le specie viventi, compresa la nostra.

Nell’ultimo secolo e mezzo, il nostro pianeta ha subito un’aggressione mai sperimentata prima da parte di una specie vivente. L’errore principale della specie Homo, definitasi “Sapiens” con involontaria autoironia, è stato voler basare il proprio sviluppo su un modello estraneo alla Natura, ovvero lo sfruttamento di risorse non rinnovabili il cui uso e consumo genera scarti: i residui dannosi di questo processo.

Valerio Rossi Albertini è ricercatore al Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e Professore di Scienza dei materiali all'Università “La Sapienza” di Roma. Come divulgatore scientifico è consulente e ospite di trasmissioni di informazione, divulgazione e comunicazione scientifica (per citarne alcune, su Rai1: Porta a Porta, Domenica in, Linea Verde, La vita in diretta, UnoMattina; su Rai3: Alle Falde del Kilimanjaro, Geo&Geo, Geo Magazine, Agorà).





MOSTRA
IL METEO. SOLE, FULMINI E NUBIFRAGI
12 gennaio - 21 maggio 2017

Nonostante le più avanzate tecnologie di analisi e misurazione, il tempo fa quello che vuole. L’esposizione "Il meteo. Sole, fulmini e nubifragi", che si terrà presso il Museo nazionale svizzero di Zurigo dal 12 gennaio al 21 maggio 2017, ne illustra le ragioni e qual è stata l’evoluzione della meteorologia. Essa è stata allestita in collaborazione con MeteoSvizzera.

Informazioni:




CORSO
DAL PAESAGGIO SU TELA AL PAESAGGIO SONORO
Corso per adulti del Decs

Il paesaggio e la sua percezione sono in costante evoluzione. Dalla pittura paesaggistica, ai viaggi turistici dell'800, all'analisi geografica e alla proprietà acustica di un luogo, questo corso propone di scoprire le diverse sfaccettature del paesaggio. Dopo un'introduzione al concetto di paesaggio riccamente illustrata, delle attività pratiche di lettura del paesaggio e un'escursione finale tra Sonvico e Lugano ci porteranno ad analizzare alcuni paesaggi tipici del Ticino.
Docente: Géraldine Regolini

Date del corso: martedì 9 e 16 maggio, dalle ore 20.00 alle 21.50 (teoria – c/o Scuola media, Via Terzerina, 6963 Pregassona); sabato 20 maggio, dalle ore 9.00 alle 16.00 (escursione). Per l'escursione i partecipanti dovranno portare il proprio pranzo al sacco.
Tassa: fr. 105.-
Informazioni e iscrizioni: Marinella Giopelli Grandi – tel. 077 443 67 98 (dalle 17.30 alle 19.30), cpa.giopelli@gmail.com



CORSO
LA MEMORIA DELLA TERRA
Corso per adulti del Decs

Il Ticino è ricco di "testimoni del tempo" che svelano le diverse tappe della formazione e dell'evoluzione del paesaggio: dalla formazione delle rocce milioni di anni fa alle modifiche più recenti legate ai cambiamenti climatici e alle attività umane. Insieme andremo alla scoperta di questo "archivio all'aperto" e degli strumenti che permettono la tutela e la valorizzazione dei siti di alto valore geologico, geomorfologico, culturale, ecologico ed estetico. Il corso si conclude con un'escursione (adatta anche a persone poco allenate) tra Mendrisio e Chiasso.
Docenti: Géraldine Regolini e Cristian Scapozza

Date del corso: giovedì 27 aprile e 4 maggio, dalle ore 20.00 alle 21.50 (teoria – c/o Scuola media, Via Terzerina, 6963 Pregassona), sabato 6 maggio, dalle ore 9.00 alle 16.00 (escursione). Per l'escursione i partecipanti dovranno portare il proprio pranzo al sacco.
Tassa: fr. 105.-

Informazioni e iscrizioni: Marinella Giopelli Grandi – tel. 077 443 67 98 (dalle 17.30 alle 19.30), cpa.giopelli@gmail.com



CORSO
ALLA SCOPERTA DEL GHIACCIO NASCOSTO NELLE ALPI TICINESI
Corso per adulti del Decs

Permafrost, ghiacciai rocciosi, cambiamenti climatici. Negli ultimi anni abbiamo sentito spesso questi termini, utilizzati da ricercatori e media per documentare le modifiche paesaggistiche in atto nelle regioni di alta montagna. In questa serata, si andrà alla scoperta del permafrost e dei ghiacciai rocciosi delle Alpi ticinesi; si conosceranno i metodi più recenti per documentarne la presenza e l’evoluzione, presentando alcuni siti di ricerca oramai riconosciuti internazionalmente e, infine, si riassumeranno i risultati di dieci anni di monitoraggio sistematico del permafrost al sud delle Alpi svizzere.
Docente: Cristian Scapozza

Data del corso: giovedì 27 aprile, dalle ore 20.00 alle 21.50 (c/o Scuola media, Carrale di Bergamo, 6532 Castione).
Tassa: fr. 30.-

Informazioni e iscrizioni: Maria Pia Rüetschi – tel. 076 533 99 66 e 091 829 33 27, cpa.rueetschi@gmail.com

UN PONTE TRA SCIENZA E SOCIETÀ

Fondata nel 1903, la Società ticinese di Scienze naturali (STSN) è il punto di riferimento di tutti gli interessati agli aspetti scientifici del territorio ticinese e, più in generale, al vasto ambito delle scienze naturali. La STSN è affiliata all'Accademia svizzera di scienze naturali (Scnat)

     
     
Copyright © 2017 STSN, All rights reserved.


Vuoi cambiare le modalità di ricezione di questa newsletter?
Puoi aggiornare le tue preferenze oppure cancellare la tua iscrizione da questa newsletter

Email Marketing Powered by Mailchimp