Copy





 

Newsletter settimanale Nr. 44/2019

Se non visualizzi correttamente il contenuto dell’email clicca qui

PRIMO PIANO

ssssSSSSssss

Onomatopeico questo inizio di primo piano, come onomatopeico è il pezzo con cui Fabio Fiori ci racconta Trieste ma soprattutto il suo vento, la bora, che accomuna l'Adriatico. In tempi in cui l'Unione europea non riesce ad avere la forza di procedere nell'allargare al sud-est Europa noi continuiamo ad esplorare i legami – forti – che già vi sono.

Ssssss. Zitto. Ma lui zitto non è stato ed ha avuto il coraggio di parlare. Aleksandar Obradović ha denunciato un caso di corruzione e affari illeciti nella vendita di armi in Serbia. Ed in carcere, paradossalmente, ci è finito lui. Un'intervista al giornalista investigativo Vuk Cvijić a firma di Zoran Strika aiuta ad approfondire la questione.

In settimana poi il primo turno delle presidenziali in Romania; quanta verdura e frutta si mangia nel sud-est Europa; sgomberi violenti e gestione degli spazi pubblici a Tirana; le audizioni del candidato ungherese al posto di Commissario Ue all'allargamento; un'indagine di ChildPact sulla violenza sui minori nel sud-est Europa e in Caucaso. E molto altro. Buona lettura!

 

Bloc-notes: Presidenziali Romania: Iohannis e Dăncilă al ballottaggio

Save the date! Il 20 novembre, OBCT organizza a Roma "Fare politica senza fondi pubblici", dove esperti, accademici e giornalisti faranno un bilancio sulla situazione dei finanziamenti alla politica in Italia.

MULTIMEDIA

7f1b2525-70f0-48f4-a897-6523914fd0d0.gifNoi, donne

Da tre anni il programma W.O.M.E.N, implementato da RTM, sostiene gruppi di donne in zone montane nel nord dell'Albania. Ha reso possibili le loro idee imprenditoriali, ha reso possibile un futuro di speranza

 

NOTIZIE

Allargamento: l'ombra di Orban sul commissario ungherese

Luisa Chiodi

Non convince ancora il candidato ungherese alla poltrona di commissario all’Allargamento. Olivér Várhelyi dovrà rispondere a domande scritte entro lunedì prossimo per poter superare l’esame della commissione esteri del PE

Sguardi adriatici: il golfo di Trieste

Fabio Fiori

Trieste, il suo golfo, Miramare e sopratutto il suo vento: la Bora. Un vento a volte mite a volte impetuoso, del quale si possono sentire la voce e l'odore. Continua la nostra esplorazione dell'Adriatico, mare che accomuna

Quanta frutta e verdura si mangia nell'Ue e nei Balcani?

Francesca Bertin

Con il progetto EDJNet siamo andati a verificare il livello del consumo di frutta e verdura in Europa e in alcuni paesi dei Balcani. Se Italia e Spagna sono al top, arrancano come peggiori della classe Bulgaria e Lettonia

Serbia: battersi contro la corruzione è arduo e rischioso

Zoran Strika

Il caso di Aleksandar Obradović, il whistleblower che ha denunciato il caso di corruzione e affari illeciti nella vendita di armi in Serbia, spiegato nei dettagli dal giornalista investigativo del settimanale NIN Vuk Cvijić

Cina nei Balcani: il potere "dolce"

Francesca Bertin

La Cina ha ormai da qualche tempo adottato una strategia di soft-power nei Balcani occidentali con conseguenze sull'assetto geopolitico della regione e ancor più sul processo a lungo termine di adesione all'Unione europea. Una ricerca

Tirana: sgomberi, demolizioni e violenza

Katerina Sula

Martedì mattina gli abitanti del quartiere Astir a Tirana hanno tentato di impedire la demolizione di 33 edifici per far spazio alla contestata tangenziale. La polizia li ha repressi in modo violento

Cecenia, lo strano caso di Islam Kadyrov

Marat Iliyasov

Un servizio tv mette alla gogna Islam Kadyrov, nipote del presidente Ramzan ed ex sindaco di Grozny oggi in disgrazia. Tra voci di possibili purghe nell'élite cecena, lo stato di diritto in Cecenia resta alla finestra

Inspire: basta violenza su bambine e bambini nel sud-est Europa e Caucaso

Roxana Todea, Cristina Rigman

L'Organizzazione mondiale della sanità, per ridurre la violenza su bambine e bambini, ha individuato delle strategie denominate "Inspire". ChildPact e i suoi membri hanno sondato 296 organizzazioni e istituzioni incentrate sull'infanzia nell'Europa sud-orientale e nel Caucaso per scoprire chi vi sta effettivamente lavorando

Teatro politico in Kosovo: una lotta su più fronti

Valentina Vivona

Intervista al drammaturgo kosovaro Jeton Neziraj sul ruolo politico del teatro, sui rapporti tra Kosovo e Serbia, sul no dell'Ue ai negoziati per l'allargamento. E molto altro

Emmanuel Macron contro l’Europa dell'est

Ornaldo Gjergji

Nelle ultime settimane il presidente francese si è lasciato andare ad una serie di dichiarazioni controverse nei confronti di vari paesi dell’est Europa, suscitando malumori nelle cancellerie europee. E anche in Francia

A due passi dalla fortezza Europa

Federico Faloppa, Luca Prestia

A Cuneo si apre in questi giorni la mostra fotografica Beyond the border realizzata da Luca Prestia e Federico Faloppa. Un loro reportage realizzato nell'agosto scorso in Bosnia Erzegovina, nei campi di accoglienza migranti di Vučjak e Bihać

Presidenziali in Romania: meno scontate del previsto

Francesco Magno

Al primo turno si impone il presidente uscente Klaus Iohannis. Ma dal voto emergono dati interessanti: su tutti la tenuta dei Socialdemocratici

“Temiz eller”: mani pulite in Turchia

Sofia Verza

“Stato parallelo” e corruzione politica in Turchia s'incontrano nel mai totalmente chiarito incidente di Susurluk, del 3 novembre del 1996. E negli anni '90 l'esperienza italiana di “mani pulite” divenne un punto di riferimento su come affrontare un connubio mai davvero risolto

Gli slogan dell'89 ora sono dei neonazi

Paola Rosà

OBCT è tra i fondatori di ECPMF, centro che si occupa di libertà dei media e che ha sede a Lipsia. Proprio lì partirono nell'ottobre dell'89 le manifestazioni che portarono al crollo del Muro. A trent'anni di distanza, uno degli slogan di quell'autunno rivoluzionario, diventa una rivendicazione rabbiosa sui manifesti elettorali del partito di estrema destra AfD

APPUNTAMENTI

Raccontare la nuova Europa per frammenti : presentazione di "A ciascuno il suo lago"

Con quale sguardo un giovane autore macedone osserva l’Europa post-Muro di Berlino? I racconti minimalisti di Nenad Joldeski, giovane talento e vincitore dello European Prize for Literature 2016, esplorando l’identità di un paese sospeso tra speranze future e retaggi del passato.
17 novembre 2019
Milano

Confine. Viaggio al temine dell’Europa

La casa editrice EDT/Lonely Planet ha pubblicato recentemente in Italia il libro di Kapka Kassabova "Confine. Viaggio al termine dell’Europa". Incontro con l'autrice
17 novembre 2019
Milano

L’Europa in gioco: dalla rotta balcanica ai corridoi umanitari

La conferenza intende approfondire il tema delle migrazioni, analizzando il fenomeno da diversi punti di vista
18 novembre 2019
Gradisca d’Isonzo

Fare politica senza fondi pubblici: nuove vulnerabilità e sfide per la trasparenza

Un policy workshop che riunisce esperti, accademici e giornalisti per fare un bilancio della situazione dei fondi alla politica in Italia a sei anni dalla legge che ha abolito il finanziamento pubblico diretto ai partiti, rendendoli più dipendenti da soggetti privati e potenzialmente più vulnerabili a interferenze esterne.
20 novembre 2019
Roma

Cosa sai di Wikipedia?

Niccolò Caranti, ricercatore presso OBCT e wikipediano esperto, tiene una lezione seminariale presso il Dipartimento di Scienze Politiche all'Università di Perugia.
22 novembre 2019
Perugia

OPPORTUNITÁ

Consultazioni pubbliche della Commissione europea

Tramite le consultazioni pubbliche è possibile esprimere un parere sul campo di applicazione, le priorità e il valore aggiunto delle nuove iniziative proposte dall'UE o sulle valutazioni di politiche e norme vigenti. Al momento sono aperte numerose consultazioni pubbliche consultabili qui: https://ec.europa.eu/info/consultations_it

 

This email was sent to <<Indirizzo email / Email address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
OBCT/CCI · Vicolo San Marco, 1 · Trento, TN 38122 · Italy