Copy





 

Newsletter settimanale Nr. 05/2020

Se non visualizzi correttamente il contenuto dell’email clicca qui

PRIMO PIANO

Fossili

Benché vi siano paesi europei come Polonia, Bulgaria e Romania che sembrano propendere per il contrario, l’UE intende abbandonare il carbone entro il 2050. Non basta però puntare sulle rinnovabili se le banche europee, nonostante gli impegni dichiarati, continuano a investire nel carbone. In settimana Gianluca De Feo ne ha scritto nel contesto del nostro network Edjnet.

La storia recente dell'Azerbaijan – dove tra l'altro domenica si vota per le politiche – può essere scritta con le tracce di petrolio. Ed è una storia drammatica per i cittadini del paese e per l'ambiente: un articolo di Marilisa Lorusso.

Abbiamo poi pubblicato un aggiornamento sulla situazione degli sfollati interni in Serbia; in vista dell'assegnazione degli Oscar abbiamo scritto di "Honeyland", film macedone e infine – tra le altre cose – abbiamo guardato alla Brexit dal punto di vista dei Balcani. Buona lettura!

 

Bloc-notes: Dal Parlamento europeo pochi tweet sulle nuove proposte per l'allargamento;Voto di sfiducia, cade governo rumeno; Commissione europea: una proposta su un nuovo processo di allargamento; Kosovo, nasce il governo Kurti

MULTIMEDIA

1a2a1ae7-32d0-4877-853f-9493025a6894.gifAntidiscriminazione in Europa

Antidiscriminazione in Europa

Le istituzioni europee hanno dato impulso alla creazione di uffici preposti alla tutela della cittadinanza dalle discriminazioni in tutta Europa. Cosa fanno questi enti? Quanto sono conosciuti? Un video EDJNet .

 

NOTIZIE

“Honeyland” e il rilancio del cinema macedone

Ilcho Cvetanoski

Con la candidatura a due Oscar, il pluripremiato “Honeyland” rilancia le prospettive del cinema in Macedonia del Nord in un anno di grandi successi. Ma il paese è pronto a creare una strategia culturale e cinematografica sul lungo periodo?

Fiume capitale europea della cultura

Giovanni Vale

Ha preso ufficialmente il via il primo febbraio l’anno di Fiume Capitale Europea della Cultura. Inaugurazione che ha suscitato qualche polemica, ma anche rilanciato l’antifascismo e la tolleranza. Assenti la presidente Kolinda Grabar-Kitarović, in carica sino al 18 febbraio e il capo del governo Andrej Plenković

La transizione energetica che ancora manca

Gianluca De Feo

Benché vi siano paesi europei come Polonia, Bulgaria e Romania che sembrano propendere per il contrario, l’UE intende abbandonare il carbone entro il 2050. Non basta però puntare sulle rinnovabili se le banche europee, nonostante gli impegni dichiarati, continuano a investire nel carbone

Azerbaijan, mal di petrolio

Marilisa Lorusso

La storia dell'Azerbaijan può essere scritta anche seguendo la linea nera del suo petrolio, elemento che da tempo caratterizza l'economia e la cultura del paese. E che impatta sull'ambiente

Albania: dalla jufka all’agriturismo

Gentiola Madhi

Ha iniziato con la pasta tradizionale fatta in casa e poi ha dato alloggio ai turisti che venivano da lei per degustare i prodotti. La storia di Dashurie è ora un esempio e un'opportunità per molte donne albanesi

Serbia: sfollati interni abbandonati a loro stessi

Stefan Marić

A distanza di oltre vent’anni dalla fine della guerra del Kosovo, in Serbia decine di migliaia di sfollati interni vivono ancora in condizioni di miseria e insicurezza sociale. Dopo la chiusura di numerosi centri di accoglienza, molti degli sfollati interni si sono ritrovati senza residenza anagrafica né alcun tipo di aiuto

Grecia: come sta cambiando la politica sull'asilo

Eleni Stamatoukou

Lo scorso anno i conservatori sono tornati al potere in Grecia. Il loro approccio verso l’immigrazione prevede molti più controlli e vincoli per i richiedenti asilo: il governo sostiene che così il sistema diventerà più efficiente, ma alcune organizzazioni non governative sono scettiche

Allargamento, emigrazione, scambi commerciali: i Balcani e la Brexit

Philippe Bertinchamps, Florentin Cassonnet, Jean-Arnault Dérens, Alexandre Lévy, Marina Rafenberg

Quali i diritti per le centinaia di migliaia di romeni che risiedono nel Regno Unito? E per quanto riguarda i pensionati inglesi in Bulgaria? E quanta è la voglia di entrare nell'Ue ora che il Regno Unito se ne va? La Brexit vista dai Balcani

Bosnia Erzegovina e Unione europea: il limbo nel limbo

Alfredo Sasso

I cittadini della Bosnia Erzegovina sono sempre meno convinti di sostenere l'adesione del proprio paese all'Ue. Il paese è fermo e le élite locali hanno tutto l'interesse a mantenere lo status quo

Prima che la Jugoslavia finisse

Vittorio Filippi

Una storia d'amore, una lotta per sopravvivere alle tragiche vicende del '900. E per protagonista la terra rossa d'Istria

APPUNTAMENTI

Fuori dalle Bolle

4 tappe in 4 città diverse di Italia per scoprire insieme a cittadini, organizzazioni e istituzioni narrazioni e parole contro i discorsi d'odio e per un nuovo vivere civile.
8 febbraio 2020
Ferrara

Tra frontiere, Balcani e una Toscana invisibile

Un incontro letterario che si muove tra le varie tappe di un viaggio. Gli autori raccontano la complessità di un'area sempre al centro della storia e della cronaca. 
12 febbraio 2020
Grosseto

Mal di Balcani - Torino Balkan Route Festival

Una settimana dedicata ai Balcani e alle migrazioni, al diritto di spostarsi e di decidere sulla propria vita.
Dal 7 al 14 febbraio 2020
Torino

OPPORTUNITÁ

Corso di formazione

Corso di formazione sugli standard e gli approcci del Consiglio d'Europa per combattere i discorsi d'odio. Si rivolge a giovani e attivisti interessati all'educazione ai diritti umani e a mettere in pratica contro-narrative sul tema. L'attività di formazione consiste in moduli di e-learning e si svolge da marzo a maggio. E previsto un corso residenziale dall'11 al 16 maggio 2020 a Strasburgo. Iscrizioni entro il 12 febbraio 2020.

Per ulteriori informazioni, consultare: invito a parteciparemodulo di domanda

This email was sent to <<Indirizzo email / Email address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
OBCT/CCI · Vicolo San Marco, 1 · Trento, TN 38122 · Italy